L’emergenza Covid-19 consente di derogare alle causali per le proroghe

L’emergenza Covid-19 consente di derogare alle causali per le proroghe;   in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, in deroga all’articolo 21 del D.Lgs 15 giugno 2015, n. 81 e fino al 31 dicembre 2021, ferma restando la durata massima complessiva di 24 mesi, è possibile prorogare per un periodo massimo di 12 mesi e per una sola volta i contratti di lavoro subordinato a tempo determinato, anche in assenza delle condizioni di cui all’articolo 19, co. 1, del D.Lgs n. 81/2015 (art. 93, co. 1, DL 19 maggio 2020, n. 34, conv. in Legge n. 77/2020). 

 

Inoltre, tali disposizioni hanno efficacia dal 23 marzo 2021 e nella loro applicazione non si tiene conto delle proroghe già intervenute.

 

Chiedi informazioni ⤵️

a.lautizi@ascom-cesena.it

Invia un messaggio
Scrivici su WhatsApp
Ciao, possiamo aiutarti?